premio_sviluppo_sostenibile_2014

Premio Sviluppo sostenibile 2014

“La Fondazione per lo sviluppo sostenibile ed Ecomondo istituiscono anche per l’anno 2014 il Premio Sviluppo sostenibile”

Il Premio è destinato alle imprese che si sono particolarmente distinte per impegno innovativo ed efficacia dei risultati per uno sviluppo sostenibile, nonchè per le start-up dedicate alla produzione di beni e servizi della green economy.

Il Premio ha avuto l’adesione del Presidente della Repubblica negli anni 2009, 2010, 2011, 2012 e 2013, si attende ora la conferma di tale prestigiosa adesione anche per l’edizione del 2014.

Per l’anno 2014 il Premio riguarderà imprese dei seguenti settori:

Design per la sostenibilità

Agrifood

Start-up dedicate alla green economy

I premi vengono assegnati solo ed esclusivamente a realizzazioni, attività e gestioni in corso, ( non sono ammessi brevetti o progetti ancora in fase di ideazione) valutati sulla base:

dell’efficacia dei risultati ambientali (per le start-up i risultati si intendono quelli attesi), con particolare riferimento alla mitigazione della crisi climatica;

del contenuto innovativo,o l’impiego di una nuova tecnica e/o una nuova pratica o il miglioramento significativo di una tecnica e/o di una pratica già utilizzate o dei loro impieghi;

dei risultati economici prodotti (per le start-up si intendono i risultati producibili) con particolare riferimento alla remunerazione dell’investimento e all’occupazione prodotta;

delle possibilità di diffusione, in particolare in Italia.

La partecipazione al Premio è libera e gratuita.

Possono partecipare alla selezione per l’attribuzione del Premio per lo sviluppo sostenibile 2014 tutte le imprese dei uno dei tre settori citati al comma 1 che ritengono di avere i requisiti di cui al comma 4 e che inviino entro il 30 giugno 2014 alla Commissione per il Premio per lo sviluppo sostenibile c/o la Fondazione per lo sviluppo sostenibile, in via dei Laghi 12 – 00198 Roma, via e-mail a:parasacchi@susdef.it, la scheda sintetica di partecipazione.

Fonte: http://www.fondazionesvilupposostenibile.org/